Prestiti europei più convenienti: cosa sono, offerte e info

Indice dei contenuti

Quanti di voi, almeno una volta nella vita, hanno avuto bisogno di chiedere un prestito per far fronte magari a una spesa o a un acquisto non indifferente e a cui non volevate proprio rinunciare?

Sicuramente la maggior parte di voi starà alzando la mano in questo momento.

Introduzione ai prestiti: una valida alternativa per tutti noi

Quando si parla di prestiti, però, si parla sicuramente di un mondo che bisogna scoprire per capire che vi sono diverse tipologie di prestito che possono essere prese in considerazione e che possono fare proprio per noi.

A tal proposito c’è da dire, però, che abbiamo anche i prestiti europei: ne avete mai sentito parlare? Se la risposta è un “no” tranquilli, qui di seguito cercheremo di capire bene cosa sono.

I prestiti sono una vera e propria alternativa e permettono di avere modo di sostenere delle spese economiche che, in altri casi, sarebbe impossibile affrontare. Una valida alternativa, tuttavia, sono anche i prestiti europei che si distinguono in parte da quelli “normali”.

In questo articolo parleremo proprio di questa tipologia di prestito e cercheremo di capire  quali sono le migliori offerte. Curiosi? Continuate a leggere qui di seguito, allora.

Prestiti europei: di che cosa stiamo parlando?

Quante volte avete sentito parlare di “fondi europei”? Probabilmente vi è capitato spesso in quanto, soprattutto per chi è nel settore dell’imprenditoria, si tratta di vere e proprie opportunità di crescita.

Cosa intendiamo dire con “opportunità di crescita”?

I prestiti, o meglio, i fondi europei sono finanziamenti che vengono forniti direttamente dall’Unione europea e vengono direttamente erogati a una serie di attività di vario genere come all’agricoltura, alla pesca o anche ad attività portate avanti da parte dei giovani.

Sicuramente si tratta di opportunità non indifferenti anche perché, di solito, si tratta di cifre non propriamente basse e che quindi possono permettere un vero e proprio cambiamento.

A questo punto ci si potrebbe chiedere: “come si ottiene questo finanziamento?”.

A tal proposito c’è da dire che la modalità con cui i finanziamenti sono erogati può essere di due tipologie, ossia tramite sovvenzioni, che altro non è che un sostegno che viene fornito in modo diretto all’impresa, oppure tramite programmi e bandi e quindi attraverso una fase di selezione accurata.

In quest’ultimo caso, quindi, per poter ottenere il finanziamento, è necessario partecipare a un bando che quindi dovrà essere vinto per poter ottenere il finanziamento necessario. In questo modo si dovrà precisare ciò che è lo scopo del finanziamento, ossia in che modo i soldi ottenuti verranno investiti e ovviamente tutte le singole operazioni dovranno avvenire in modo alquanto trasparente e rintracciabile in quanto il sistema di controllo è molto accurato.

Insomma ogni cifra economica sarà investita per lo scopo del bando e che, quindi, è stato dichiarato durante la fase di partecipazione. Ecco perchè si parla di una vera e propria selezione accurata.

Quali sono le offerte migliori: vediamole insieme

Ad oggi nell’ambito dei finanziamenti europei sono attive varie attività e programmi che riescono a dare sostegno a una serie di attività e d’imprese.

Agricoltura

Ad esempio è attivo un programma che aiuta direttamente l’agricoltura e chi vuole e intende investire in quest’ambito molto complicato e a oggi, purtroppo, poco redditizio.

In questo caso il programma è quello di sostenere l’agricoltura, ma con uno scopo ben preciso, ossia sostenere anche uno stile ecologico e quindi un’agricoltura che non sfrutti il territorio.

Un’agricoltura che anzi se ne prendi cura in modo diretto e impegnato.

In questo caso, quindi, chi otterrà il finanziamento dovrà essere in grado di portare avanti una tipologia di agricoltura ben precisa che valorizzi le aree rurali e che non le danneggi.

Finanziamenti per i giovani

Un’altra attività che l’Unione europea porta avanti da diverso tempo è quella di sostegno ai giovani che decidono d’impegnarsi attivamente in varie attività.

Per i più giovani, ossia i soggetti aventi un’età entro i trenta anni, sono riservati vari programmi sia per quanto riguarda l’istruzione e la formazione sia per un finanziamento che sia diretto all’investimento in un’attività.

Ad esempio molti bandi sono pensati per i giovani che decidono di aprire un’attività economica di vario genere, sia in ambito agricolo sia in altri ambiti come il turismo, per esempio.

Riflessione conclusiva: cosa abbiamo detto sin’ora?

Come abbiamo detto sin’ora abbiamo diversi tipi di prestiti, tra cui quelli europei che come abbiamo visto sono forniti ed erogati direttamente dall’Unione europea. Si tratta di una formula di prestito che non tutti conoscono ma che puo rivelarsi davvero un’ottima soluzione in diversi casi, come abbiamo visto sopra.

Essi sono erogati a una serie di attività di vario genere come l’agricoltura o anche altre attività portate avanti da parte dei giovani. In questo senso sono dei prestiti molto richiesti da una certa tipologia di utenza e si rivelano la soluzione più efficace per ottenere un finanziamento. Parliamo dunque di prestiti che offrono delle grandi opportunità anche, anzi soprattutto, in termini di cambiamento.